Le Arti

Con il termine Arti marziali oggi si intende un vasto panorama di discipline, vissute e praticate anche in modi estremamente diversi l’uno dall’altro. Dal Giappone Medievale all’Italia odierna, le arti marziali hanno subito molti cambiamenti, passando da un estremo all’altro, da pratica dedicata alla guerra , a sport e a discipline spirituali.

In generale le arti marziali possono essere vissute come:

  • Difesa personale: il praticante si focalizza nello studio di quelle tecniche che sono dedicate alla gestione delle possibili minacce che potrà incontrare nella realtà in cui vive. Non sappiamo chi sarà il nemico, quanti saranno e quanto durerà l’aggressione, ne dove avverrà.
  • Sport: l’arte marziale vissuta come sport ha caratteristiche specifiche.L’atleta si concentra nel migliorare il suo fisico e le sue tecniche per dare il meglio in una gara. Lo sportivo sà dove avverrà la gara, conosce chi sarà il suo avversario e sà quanto durerà il suo match.Un esempio può essere il Judo sportivo o l’mma.
  • Filosofia di vita di vita: l’artista marziale che pratica come una filosofia di vita studia e pratica con il fine ultimo di migliorare il suo cuore e la sua mente. Un esempio può essere l’Aikido o Kyudo .

Nell’avvicinarsi alle arti marziale si può entrare in confusione per la vastità dell’offerta disponibile, ma la precedente suddivisione può dare un iniziale aiuto nel selezionare ciò che si cerca.

Un altro tema comune è la Tradizionalità. Nel considerare o meno un’arte marziale come tradizionale si deve far riferimento al preciso periodo storico di nascita: Alcune arti marziali Giapponesi moderne sportive risalgono ad esempio ad un secolo fa (primi del 20° secolo, ad esempio il Judo Kodokan ), altre risalgono al periodo Edo ( 1603-1868), altre al periodo Sengoku (1478-1603). Il mondo delle arti marziali Giapponesi è vasto e complesso e sapere bene cosa si cerca è essenziale per poter scegliere con accortezza l’arte a cui dedicarsi, in modo che questa ci restituisca il feedback desiderato.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

 

Lascia un commento